FUORI DAL CORO

Pecora nera B-02Gli articoli riportati, redatti dallo staff di EN-zyme, intendono far riflettere su alcuni degli errori più comuni, dovuti a giudizi o valutazioni errati (BIAS), sviluppati sulla base dell’applicazione acritica o superficiale di interpretazioni pre-costituite e slegati dall'evidenza o dalle leggi base della fisica.
Spesso, infatti, professionisti, imprese e utenti non riescono a individuare le incongruenze delle informazioni ricevute da soggetti che, per motivi economici o ideologici, sono interessati a fornire un'interpretazione di parte di problemi e soluzioni e utilizzano così materiali, tecnologie e sistemi poco coerenti con le esigenze del sistema edilizio, della committenza e dell’ambiente.

Leggi tutto

 Stampa  Email

ASPETTANDO L'INNOVAZIONE

Innovazione-02sSenza tecnologie innovative sembra impossibile poter ridurre drasticamente i consumi energetici degli edifici.
Si aspetta quindi, finanziando la ricerca e le prototipazioni e dando molta enfasi alle novità che si affacciano sul mercato, quell’insieme di materiali e tecnologie a basso impatto ambientale, economicamente convenienti, che potranno essere applicate in modo esteso su edifici esistenti e di nuova costruzione, consentendo di ottenere così quella riduzione dei consumi di energia fossile che si auspica da anni.
Ma siamo proprio sicuri che sia questa la strada giusta?

Leggi tutto

 Stampa  Email

PAVIMENTI RADIANTI

PannelliRadianti-01sQuesta tecnologia è una delle poche che mette tutti d’accordo: committenti, imprese edilizie, impiantisti, progettisti, ambientalisti, risparmiosi ed edonisti.
Per ottenere abitazioni ad elevate prestazioni energetiche, ambientali e di confort, è necessario utilizzare i pavimenti radianti come elementi per l’erogazione del calore.
A ben guardare, però, non sono molte le situazioni in cui i pavimenti radianti rappresentano la soluzione più vantaggiosa dal punto di vista costo/prestazioni, intendendo come prestazioni: risparmio energetico complessivo, confort, costi manutentivi, flessibilità.

Leggi tutto

 Stampa  Email